SOCIETÀ CIVILE E ISTITUZIONI PER LA TRANSIZIONE AGROECOLOGICA IN AFRICA OCCIDENTALE ED EUROPA


ROmA 14 mAGGIO 2019, ORE 10.00
Sede Engim, Via degli Etruschi 7 (S.Lorenzo)

Con la partecipazione di Aurélien Alain Godefroy Ayi LAKOUSSAN rappresentante del Réseaux de Organisations Paysannes et de Producteurs Agricoles de l’Afrique del Ouest (ROPPA)


Obiettivi


• Condividere le sfide-chiave e le opportunità della transizione agro-ecologica in Africa Occidentale ed Europa
• Scambiare ed acquisire valutazioni e contributi su come facilitare la transizione agro-ecologica in Africa Occidentale ed Europa, tanto a livello istituzionale (sviluppando politiche e programmi adeguati), come a livello di società civile (sviluppando la cooperazione fra centri di ricerca, organizzazioni e movimenti contadini, ONG)
Programma sessione mattutina
10.00 Presentazione del seminario: Giorgio menchini (COSPE Onlus)
10.30 La transizione agroecologica in Africa Occidentale ed Europa.
Interventi di Aurélien Lakoussan (Rappresentante Roppa) e Paolo Bàrberi (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, vice-presidente di Agroecology Europe)
11.30 La Terra, i semi, il mercato: lezioni apprese per tre sfide chiave della transizione agroecologica:

  • La gestione della risorsa Terra nelle dimensioni dell’agroecologia, Italo Rizzi, (per LVIA, DEAFAL, CISV)
  • Ripartire dalle Sementi: una sfida sociale, tecnica, scientifica, e politica, Riccardo Bocci o Claudio Pozzi (per Rete Semi Rurali)
  • Mercati territoriali come componente indispensabile per l’accesso ad un cibo sano, nutriente ed agroecologico”
    Paola de Meo (per Terra Nuova, ACRA)
    12.30 Discussione aperta
    13.00 Pausa pranzo con buffet
    Programma sessione pomeridiana
    14.30 Quale cooperazione internazionale per la transizione agroecologica in Africa Occidentale?
    Introduce e coordina Giosuè De Salvo (Mani Tese)
    Partecipano: Mauro Pedalino (AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo)
    Agriculture and Consumer Protection Department Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO)
    Matteo Cortese (Project Manager di Fondazioni For Africa Burkina Faso)
    Francesco Petrelli (portavoce CONCORD ITALIA)
    16.30 Conclusioni